qui viene riportato solo il messaggio pubblico mensile della quarta domenica...


DICEMBRE

DOMENICA 22 DICEMBRE 2019
DURANTE LA PREGHIERA DELLA 4à DOMENICA DEL MESE
A
PARATICO (BRESCIA)

Figlioli miei cari ed amati, con voi sono rimasta in preghiera… raccolgo oggi ogni vostra intenzione e la presento alla Trinità Santissima…
Figli miei, quello a cui vi state preparando è il Natale ma non è il Santo Natale di Gesù!
Figli, il miracolo del Santo Natale è oscurato sempre più dal mondo; il vero senso, il vero messaggio del Santo Natale non è quello che state vivendo oggi. Il miracolo del Santo Natale è oscurato da un finto amore e da un limitato senso di bontà e condivisione. Figli miei, il Natale è grazia per voi, una grazia che va accolta solo se attesa e solo se ci si prepara ad accoglierla, altrimenti è una grazia che ci passa vicino e non entra in voi. Natale è amore vero, Natale è accogliere l’amore di Dio, accogliere il Suo progetto, accogliere Lui, il Bambino Gesù, per accogliere il fratello che soffre abbandonato dal mondo, isolato dal mondo di oggi.
Figli miei, è Natale se accogliete in voi l’amore di Dio che si presenta a voi nella semplicità e nell’umiltà di un fratello bisognoso.
Figli miei, ecco perché Natale è ogni giorno della nostra vita.
Vi benedico tutti di cuore in nome di Dio che è Padre, in nome di Dio che è Figlio, di Dio che è Spirito d’Amore. Amen. Vi accolgo nel mio cuore e vi bacio.
Ciao, figli miei.

Apparizione della Mamma dell’Amore avvenuta
sabato (primo sabato del mese) 07.12.2019 alle ore 16.30
durante un cenacolo di preghiera in una famiglia a
Brignano Gera D'Adda (Bergamo)

Figlioli miei cari, giungo in questo cenacolo per salutarvi e benedirvi con amore. Amati figli, pregate, pregate, pregate di più… questa la via per il Cielo: preghiera ed amore verso i fratelli. Come Madre Immacolata vi benedico, voi qui presenti… ed apro il mio manto sul mondo intero e tutti benedico in nome di Dio che è Padre, di Dio che è Figlio, Gesù, di Dio che è Spirito d’Amore. Amen.
Andate, figli, per le vie del mondo e portate la carezza di Maria la Madre vostra. Ciao, figli miei.